Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 
why book direct
PRENOTARE DIRETTAMENTE CONVIENE!
  1. La miglior tariffa in assoluto
  2. Nessun costo di prenotazione, pagamento al check-out
  3. Wi-fi superveloce gratuito
  4. Soft-drink del mini-bar gratuiti
  5. Ingresso libero nella Social Spa

Tortino di verdure, salsa di carciofi e pomodorini confit

Ricetta del mese di giugno

Dosi per 5 Persone:
Per la pasta Brisèe:
500 grammi di burro                                                                         
700 grammi di farina                                                                             
18 grammi di sale                                                                     
200 grammi di acqua                
                                                             
Si può usare del vino bianco al posto dell’acqua per renderla più saporita.

Per il ripieno:

500 grammi di ricotta vaccina
750 grammi di porro
600 grammi di zucchine
800 grammi di peperoni rossi e gialli                                                         
100 grammi di Parmigiano grattugiato
n°2 uova

Qualche rametto di timo fresco
Sale fino e pepe bianco q.b. 

Per la salsa di carciofi:

800 grammi di carciofi
50 grammi di cipolla bianca
150 grammi di patate
Olio EVO q.b.
Vino bianco mezzo bicchiere
Brodo vegetale q.b.
Sale fino e pepe bianco q.b.

Per la finitura del piatto:
400 grammi di pomodorini confit
Semi di papavero e semi di sesamo per decorare il tortino 
olio EVO

Procedimento:

Lavare e tagliare i pomodorini a metà, stenderli in placca su un foglio di carta da forno condirli con una spolverata leggera di zucchero a velo, sale, origano ed un filo di olio evo. Infornarli ad 80 gradi per 6 ore.
Quando saranno appassiti li sistemeremo in una bacinella coperti dell'olio extravergine del Garda.
Per la pasta brisèe usare il burro molto freddo tagliato a cubetti ed infarinato, il burro di centrifuga è più di qualità di quello d’affioramento e niente margarina, metterlo in planetaria ottenendo un impasto farinoso, poi aggiungere tutta l’acqua fredda. Il risultato deve essere un impasto liscio. Far riposare la pasta coperta da pellicola in frigorifero per almeno 3 ore. Per il ripieno mondare e lavare le verdure, dopodichè tagliarle a cubetti di 5 millimetri. Saltarle a fuoco vivo in padella con dell'olio, aggiustare di sale e portarle a cottura lasciandole leggermente croccanti. Quando saranno fredde le amalgameremo alla ricotta aggiungendo un uovo, sale, pepe, il Parmigiano e delle foglioline di timo , che daranno profumo, ottenendo così l'impasto con cui farciremo i nostri tortini. A questo punto stendere la pasta brisèe allo spessore di quattro millimetri e con l'aiuto di un coppapasta rotondo ricavare dei dischi con cui fodereremo degli stampini di alluminio da creme caramel precedentemente imburrati ed infarinati. Farcire i tortini con l'impasto di ricotta e verdure e con il resto della pasta ricavare dei dischi più piccoli con cui li chiuderemo.     La pasta che vi avanza la potete riporre chiusa in sacchetto in freezer che si conserva anche per due settimane.                               Spennellare d'uovo e decorare con semi di papavero e sesamo. Praticare una piccola incisione sul coperchio dei tortini con la punta di un coltellino per facilitare l'uscita del vapore in modo che non si apra in cottura . Per la crema di carciofi pulire e tagliare i carciofi in spicchi che salteremo con la cipolla tritata, sfumare con del vino bianco ed aggiungere le patate tagliate a cubetti e il brodo vegetale. Regolare di sale e pepe e portare a cottura. Frullare i carciofi fino ad ottenere una crema liscia che passeremo al colino cinese. Cucinare i tortini in forno a 175 ° per 15 minuti. Adesso siamo pronti per impiattare.                                           Stendere a specchio su dei piatti da portata la crema di carciofi, sformare i tortini ancora caldi e sistemarli al centro. Posizionare attorno sei pomodorini confit. Guarnire con un rametto di timo ed un giro di olio extravergine rigorosamente del Garda. Servire subito. 
Questo piatto si presta bene come antipasto o come secondo in un menù vegetariano.

E come sempre auguro a tutti un buon appetito.
 
 
 
08.06.2016
Astoria Park Hotel